Quali sono le pratiche burocratiche legate alla vendita o all’acquisto di un telefono usato?

Le scartoffie quando si acquistano oggetti usati vengono spesso ignorate, anche se è indispensabile accertarsi che venga fatta la dovuta documentazione sulla chiusura del commercio. Di seguito sono riportati i passaggi importanti coinvolti.

  1. Fattura originale
    Non solo per i telefoni, mentre scambi tutti gli oggetti usati, chiedi sempre la fattura originale. In caso di copia elettronica, chiedi al venditore di inviare la fattura alla tua posta.
    Questo stabilisce che il venditore è il legittimo proprietario del telefono e non è un mercato grigio o un pezzo rubato. Nel caso in cui ci sia una garanzia, anche la fattura ti aiuterebbe.
    Must: controlla il numero IMEI del dispositivo che stai negoziando con la fattura
  2. Accordo sulla carta normale
    Anche se questo non è un “documento legale”, può essere utile per diversi scopi
    – Stabilire il pagamento (nel caso in cui la transazione sia in contanti, meglio ancora, se avviene tramite bonifico bancario o portafoglio)
    – Auto-decelerazione da parte del venditore di essere il legittimo proprietario e che acconsente al commercio.
    – Il documento riporta in gran parte il numero IMEI del telefono, marca e modello e decelerazione che viene venduto dal “venditore” al “compratore” e il venditore è il legittimo proprietario del dispositivo. Infine, la modalità e l’importo del pagamento. Copie del modulo di consenso firmato da entrambe le parti e una copia firmata con ciascuna parte.
    Questo può farti risparmiare un sacco di problemi in caso di anomalie.

Infine, è indispensabile che il commercio avvenga su una piattaforma affidabile, in cui puoi fidarti del venditore. Meglio ancora se lo conosci attraverso amici comuni, lavoro o residenza. Nel caso in cui lo raccogli da una piattaforma di annunci casuali, vengono utilizzati in modo aggressivo dai consulenti.

Puoi sempre prendere in considerazione l’utilizzo di piattaforme come ListUp, attualmente leader di mercato nei mercati di beni usati verificati. Questa piattaforma unica app, verifica tramite il profilo Facebook (i profili falsi sono moderati), i numeri di telefono e la posizione dell’articolo. I venditori non possono pubblicare post senza tutto quanto sopra verificato. Semplifica notevolmente gli acquirenti che si fidano dei venditori.

I prossimi prodotti come OLX Communities (attualmente in versione beta) stanno anche tentando di affrontare gli stessi problemi relativi alla fiducia nel commercio di beni usati.

Tuttavia, sopra due punti con l’aiuto in caso di anomalie.

parola di carta?
beh, in realtà non c’è nessun lavoro di ufficio, devi solo avere la fattura autentica del telefono
(fattura mobile con lo stesso numero EMEI del telefono
puoi verificarlo con * # 06 #)

a parte tutto ciò, non c’è molta carta in questione, ma assicurati comunque di acquistarlo da una fonte affidabile.