Una lente primaria è buona per la fotografia di paesaggio? In caso contrario, cosa dovrei usare?

Per prima cosa capisci i 2 diversi tipi base di obiettivi. 1. Prime e 2. Zoom
Ora, ci sono 3 sottocategorie “principali” anche in questi 2 tipi.
1. Prime grandangolare 2. Prime normale. 3. Teleobiettivo Prime. E lo stesso vale per gli obiettivi Zoom.

Ciò che significa ampio è una lunghezza focale inferiore (inferiore alla normale lunghezza focale di 50 mm), quindi punto distorto o non compresso di te. Di solito viene utilizzato per isolare i soggetti dallo sfondo in senso prospettico, per mettere in risalto alcune caratteristiche del soggetto o in qualsiasi altro modo creativo che un fotografo potrebbe piacere. Normale è la lunghezza focale dell’occhio umano. È da qualche parte intorno a 43 mm ma in termini fotografici è più simile a 50 mm. Quindi un obiettivo normale normale è l’obiettivo da 50 mm, mentre uno zoom normale è qualcosa nella gamma di 20 mm al di sotto e al di sopra di 50 mm. Un buon esempio è l’obiettivo da 24–70 mm. Abbastanza comune, vero? Comunque, il prossimo è il teleobiettivo. Questo è fondamentalmente qualsiasi lunghezza focale o intervallo di lunghezze focali (per un obiettivo zoom) al di sopra della normale lunghezza focale (50 mm). A proposito, ci riferiamo alle lunghezze focali nel contesto delle fotocamere DSL full frame da 35 mm. Queste lunghezze focali cambiano in base al censore della fotocamera. Ad esempio, un obiettivo da 50 mm su una fotocamera full frame da 35 mm come la 5D Mark 4 è 50 mm, ma lo stesso obiettivo su una fotocamera censura APS-C come la 70D è 1,5 volte maggiore del solito numero. Sono 50 × 1,5 = 75mm! Bene, non entriamo in quella matematica e procediamo con la vera domanda.

Bene, gli obiettivi principali sono “quasi” sempre più performanti rispetto ai loro concorrenti dello zoom. Perchè così? Bene, non hanno a che fare con nient’altro che una sola lunghezza focale. Non ci sono molti elementi in vetro per degradare la qualità della luce. Non molte parti che si muovono – solo l’anello di messa a fuoco (se ignori la realtà virtuale e fai avanzare le cose tecnologiche. Ma in qualsiasi norma, se si confronta un buon set di zoom e numeri primi, gli obiettivi primi hanno parti mobili meno). C’è molto Blah Blah Blah qui. Ad ogni modo, il punto è che i primi sono “quasi” sempre migliori di un obiettivo zoom.

Ora per scegliere un obiettivo. Devi capire che per confrontare un numero primo con un obiettivo zoom, devi confrontare obiettivi che sono concorrenti reali in tutti i sensi. Ad esempio, un 50mm f1.8 prime non è davvero buono come il 24–70 f2.8 a 50mm. Questa è la mia opinione personale. Alcuni potrebbero non essere d’accordo. Ed ecco dove inizia il divertimento. Alcuni potrebbero essere d’accordo perché funzionano in modo simile a quello che faccio. Altri potrebbero non essere d’accordo perché probabilmente usano l’obiettivo per fare qualcosa di diverso da quello che faccio. Quindi, in sostanza, il punto è che dipende totalmente da cosa vuoi fare. Sì, lo so che vuoi fotografare il paesaggio. Ma qual è il tuo obiettivo? Ci sono anche decine di tipi diversi nella fotografia di paesaggio. Alcuni preferiscono usare un oggetto come una barca per disegnare una storia in una scena di paesaggio. Alcuni preferiscono utilizzare elementi come la compressione e la distorsione della prospettiva a causa della lunghezza focale per elaborare la propria fotografia. Esistono diverse esigenze per diversi tipi di tiratori. Innanzitutto, capisci per cosa spari. Riconosci un modello nel tuo lavoro. È una bellezza naturale solista che spari? È un paesaggio soggettivo? È morale? Sono emozioni? Che cos’è? E quando hai questa risposta per te, scegli l’obiettivo migliore per il tuo lavoro. I primi sono migliori degli zoom, ma questo è un caso di “quasi”, non “sempre”. Sii saggio, scegli saggio. Vi auguro una buona giornata.

Ammirare la natura è certamente piacevole, ma catturarlo tramite una fotocamera raddoppia il piacere quando lo si condivide con amici e familiari. Dalle alte montagne agli oceani tumultuosi e ai boschi scuri e profondi, la bellezza della natura non ha eguali. Quindi diventare un fotografo di paesaggi è la migliore vocazione di sempre. Tuttavia, è l’obiettivo che detiene il segreto di una magnifica foto di paesaggio. Quindi, non lesinare quando investi in un obiettivo. Usa uno di qualità per catturare la potenza della natura. Non esitare a optare per il noleggio di obiettivi fotografici a Bangalore, se ti capita di essere indeciso a spendere così tanti soldi al momento.

No, non puoi usare il tuo smartphone questa volta. I risultati sarebbero meno desiderabili. Ciò rende importante selezionare l’obiettivo migliore che il denaro può acquistare per scattare paesaggi. Ecco le scelte migliori quando si tratta di obiettivi per fotocamere. Scegli quello che cattura la tua fantasia, scappa nella natura e inizia a sparare!

  1. Canon EF-S 15-85mm f / 3.5-5.6 IS USM – Questo è un obiettivo standard con il giusto tipo di zoom e funziona perfettamente per catturare la natura. Il 4 stop IS (stabilizzatore d’immagine) rende ridondante un treppiede che consente di scattare di notte. C’è poco rumore quando la telecamera inizia a girare e puoi catturare un oggetto in movimento proprio bene. L ‘”apertura circolare a 7 lamelle” ti permetterà di isolare una parte dell’immagine dallo sfondo creando così effetti speciali.

Per di più: 5 migliori obiettivi per la fotografia di paesaggio | Wildclickz

L’obiettivo Prime è buono per i paesaggi. Dipende dall’angolo di vista che ti interessa. Molte persone stanno rispondendo che un obiettivo grandangolare è il più adatto per i paesaggi ma è in parte vero. Molti professionisti usano un teleobiettivo anche per il paesaggio quando vogliono enfatizzare un particolare oggetto nel paesaggio. Tutto dipende da cosa vuoi catturare. Un obiettivo grandangolare rende tutti gli oggetti più piccoli e consente a un ampio angolo di visione di catturare ampi paesaggi, ma il problema è trovare un buon soggetto in primo piano nel paesaggio, altrimenti ci sarà molto spazio vuoto in primo piano e il soggetto potrebbe non essere distinguendosi soprattutto in scatti sulla riva del mare o sulla catena montuosa.

Di seguito alcune immagini scattate con una Nikon D7000 e le lunghezze focali sono menzionate prima delle immagini:

18 mm (saranno 27 mm su una fotocamera full frame)

DSC_2541_20160404_190510

40 mm (60 mm su una fotocamera full frame)

DSC_2495_20160314_093744

18 mm

DSC_2334

92 mm (138 mm 35 mm eq.)

DSC_2319

Puoi decidere quale tipo di obiettivo principale desideri utilizzare.

Anche se la domanda riguarda l’attitudine di un obiettivo primario per la fotografia di paesaggio, ma mi piacerebbe ancora spiegare un po ‘di obiettivi primi. Questi sono in realtà obiettivi a lunghezza focale fissa, quindi non è possibile ingrandire o rimpicciolire con questi, con l’ulteriore vantaggio di avere grandi aperture (high f stop).
Ora arrivando alla domanda, per fotografare i paesaggi è necessario concentrarsi principalmente su tre cose:
1) I dettagli del fotogramma acquisito (ovvero la profondità di campo) devono essere più alti o, in termini più semplici, non utilizzare grandi aperture.

2) I paesaggi generalmente coinvolgono oggetti fermi, il che significa che è possibile utilizzare velocità dell’otturatore lente; che a sua volta è buono per la saturazione dei colori necessari nei paesaggi. Ancora una volta non c’è molto uso di aperture più grandi.

3) Sebbene non obbligatori, ma comunque gli angoli grandangolari e gli ultra grandangolari vanno meglio di obiettivi zoom o obiettivi primari (di solito nell’intervallo da 30mm a 180mm e più), a causa del fatto che rendono un’immagine super compressa che è insolita per i paesaggi . Che di nuovo non è un punto importante ma resta valido.

Ma ancora una volta, se la tua intenzione è quella di includere un oggetto in movimento nella cornice, ad esempio una persona e anche nelle ore dorate (alba e tramonto); quindi considerare una lente primaria è possibile a causa di condizioni di scarsa luminosità. Anche se può essere compensato aumentando gli iso, ma un aumento oltre i limiti introduce granulosità nell’immagine.

Sentiti libero di chiedere qualsiasi cosa se ti sembra che non sia stato spiegato chiaramente.

Grazie,

Avijeet

La maggior parte degli obiettivi principali ha una lunghezza focale più lunga a partire da 50 mm. Ma alcuni numeri primi 10, 16 e 28 mm possono essere usati per i paesaggi. La nitidezza e il contrasto sono molto superiori rispetto agli obiettivi zoom poiché i numeri primi non hanno elementi in movimento. Ho usato il 28mm su un corpo full frame e i risultati sono stati fantastici.

Un’altra opzione sarà uno zoom di 10–16 mm. Questi sono appositamente realizzati per la fotografia di paesaggio.

La maggior parte delle risposte qui sono di fatto errate. Gli obiettivi Prime hanno lunghezze focali fisse, sono disponibili in diverse lunghezze focali e possono essere utilizzati per i paesaggi. Tutto dipende da quanto sei lontano dalla scena. Normalmente hai bisogno di un obiettivo grandangolare. Sebbene siano dotati di grandi aperture, possono essere fermati per una maggiore profondità di campo e la nitidezza dell’immagine è generalmente migliore di un obiettivo zoom.

Mayankgautam.com

Sì, gli obiettivi principali sono ottimi per la fotografia, ma per una visione molto ampia, puoi sempre utilizzare obiettivi grandangolari, ma se ti concentri su un singolo soggetto in una cornice grande, puoi utilizzare anche l’obiettivo telescopico!

Vedi, dipende fondamentalmente dal tipo di soggetto che stai riprendendo e, soprattutto, dalla tua prospettiva.

Non così buono come per i paesaggi che vuoi catturare una visione ampia per renderlo bello. Ma le lenti prime non sono buone in questo. Prime è l’ideale per i ritratti, il bokeh. Ma per i paesaggi è necessario un obiettivo grandangolare. L’obiettivo del kit, ovvero 10–55mm, è buono. Non sto dicendo il meglio ma abbastanza buono per catturare paesaggi. Inoltre sono multiuso, vale a dire per paesaggi, ritratti, primi piani.

Per paesaggi dedicati sono necessari obiettivi grandangolari fissi 14mm, 16mm, 20mm ecc.

Cheerrsss !!!

Se stai parlando di Astro, e in un corpo FX, un numero primo come 20mm f / 1.8 è troppo buono di una combinazione. Altrimenti non vale la pena per i paesaggi, dal momento che ci sono primissimi molto meno ampi (grande lunghezza focale), meglio andare per un primo più economico e ottenere un grandangolo.

Obiettivo Prime è meglio per i ritratti e i video, offre una profondità di campo superiore nella fotografia di paesaggio, bisogna considerare più elementi ad esso, quindi l’obiettivo Prime è un fallimento in questo caso perché non vorrai sfocature in una cosa dove vuoi mostrare di più delle cose

L’obiettivo Prime è buono per i ritratti. Per la fotografia di paesaggio, dobbiamo avere un’apertura più piccola in modo da ottenere una maggiore profondità di campo e una maggiore lunghezza focale per coprire molto l’inquadratura. Quindi suggerirei obiettivi grandangolari per paesaggi nell’intervallo da 10 a 20 mm …

Le lenti Prime come 50 mm sono buone per i ritratti.

È possibile utilizzare 18–55 mm per scattare in orizzontale.

18mm ti daranno un piccolo angolo ampio.